Food
di Marta Blumi Tripodi 7 febbraio 2014

Meglio la birra al sapore di bacon o quella al gusto di ciambella?

Le birre aromatizzate sono sempre un rischio (vedi il caso di quelle al gusto limone, che di solito sanno di detersivo per i piatti), ma se vi sentite in vena di osare, ecco qualche suggerimento per voi.

Evil Twin Imperial Doughnut: prodotta in Danimarca, sa di ciambella. E non per via di qualche aroma artificiale, ma perché è arricchita con uno sciroppo che è uno degli ingredienti principali nella preparazione delle tradizionali Donuts tanto care a Homer. Si acquista qui.

imperial-doughnut-break-beer-xl

 

Rogue: Una doppio malto dal sapore deciso, intenso, e soprattutto… di bacon. Ebbene sì, questa simpatica bevanda alcolica ha sentori di pancetta affumicata, ma non ci è dato di sapere come sia stata ricreata questa intensa fragranza. Purtroppo era un’edizione limitata ed è ormai fuori produzione, ma se mai ricominciassero a spillarla, la trovate qui.

bacon-maple-ale

 

Ineeka: Totalmente bio ed equo-solidale, giapponese ma maturata in Himalaya, questa delicata lager ha una particolarità: è miscelata insieme al tè verde. L’ideale per chi (come i giapponesi, appunto) regge poco l’alcol. Si acquista qui.

ineeka_green_tea_beer-225x300

 

Wells: In Inghilterra il Banana Bread, ovvero il pane alla banana, è uno dei dolci più tipici e apprezzati. E qualcuno ha deciso di usarlo anche per farci una birra. Vincitrice, tra l’altro, di moltissimi premi, a quanto pare. La stessa casa produttrice, la Wells, ne crea anche una al sapore di doppio cioccolato, qualsiasi cosa voglia dire. Si acquista qui.

images (6)

CORRELATI >