Idee Regalo
di Ornella Cigno 21 Marzo 2016

Questi piatti puzzle sono perfetti per stupire i vostri invitati a cena

L’artista Yvonne Ellen ha realizzato una linea da combinare per creare una tavola unica

Cervo - Yvonne Ellen Etsy - Cervo – Yvonne Ellen

 

La prima regola per apparecchiare bene la tavola? Forchetta a sinistra, coltello a destra con lama verso il piatto e cucchiaio a destra del coltello. E fin qui ci siamo: ma oltre alle regole del galateo, una tavola ben apparecchiata può rendere il momento del pasto molto più piacevole e farvi fare un figurone con i vostri invitati. I piatti di Yvonne Ellen ci sembrano perfetti per lo scopo.

Bassotto - Yvonne Ellen Etsy - Bassotto – Yvonne Ellen

 

Sì, perché non basta stare ore e ore dietro ai fornelli, anche l’occhio vuole la sua parte, e i piatti di Yvonne fanno al caso vostro. L’artista londinese ha creato una linea molto divertente che funziona come una specie di puzzle: accostando piatto e piattino possiamo dare forma a diverse illustrazioni di animali.

 

 

Le stoviglie in porcellana sono dipinte a mano a colori o in bianco e nero e la scelta degli animali è piuttosto vasta: balene, struzzi, cervi e molti altri. Un’idea simpatica per la cena con gli amici? Assegnare a ognuno il piatto con un animale in particolare, stando ovviamente attenti agli abbinamenti tra animale e commensale.

L’amico non troppo alto magari potrebbe restarci male a trovarsi la cena servita in un piatto bassotto, così come l’amica non filiforme potrebbe trovare poco carino essere abbinata a un piatto che raffigura una balenottera.

 

Giraffa - Yvonne Ellen Etsy - Giraffa – Yvonne Ellen

 

L’artista, che gioca molto con le associazioni e i contrasti, ha creato altre stoviglie abbinando lo stile vintage a scritte provocatorie. Il risultato sono una serie di brocche, teiere e tazzine che vorremmo immediatamente vedere in casa nostra. Se vi sono piaciuti la collezione di Yvonne Ellen è tutta sulla sua pagina Etsy, a prezzi non proprio per tutte le tasche.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >