Food
di Simone Stefanini 5 Novembre 2015

In Brasile fanno delle pizze disgustose ed estreme

Dalla pizza con lo pneumatico a quella con un intero computer al centro

enhanced-24421-1397061243-7 pizzariabatepapo - L’ottima pizza con nel mezzo un bel cocomero.

 

È arrivato il momento del WTF? collettivo, grazie a un meraviglioso post su Imgur. A Guarujà, in Brasile, c’è una pizzeria che non ha senso. Si chiama Batepapo e la specialità della casa sono le pizze giganti con sopra di tutto. Voi, giustamente, penserete: sì ma di tutto tipo salame e mortadella insieme, oppure funghi e frutti di mare.

No cari, stavolta, il di tutto dev’essere inteso in senso letterale. Non ci spieghiamo il motivo e probabilmente non c’è, ma qualunque cosa uno voglia sulla pizza, loro ce la mettono. Anche se si tratta di un elettrodomestico, di un oggetto qualsiasi, di un ingrediente allucinante, per loro non fa nessuna differenza. Per quanto ci sforziamo, non riusciamo a capire il motivo di tale ardire, ma sembra che la loro pizza sia rinomata in tutto lo stato.

Chiamateci pure integralisti, però la pizza coi pomodorini secchi e il budino di crème caramel non l’abbiamo mai assaggiata. Ci domandiamo se insieme diano il sacchetto come sugli aerei.

 

uxiw1o1 pizzariabatepapo

 

Voliamo già alti nel cielo delle assurdità più devastanti con la pizza guarnita con una cassa di birra. Cioè, alla fine mangi e bevi insieme, cosa vuoi di più? Ammesso e non concesso che le birre si debbano bere e non mangiare.

 

70FYfxf pizzariabatepapo

 

Sembra ottima anche la pizza salame, olive, cipolle e tortino di Smarties. Ma solo perché non avete visto la successiva.

 

Y0P1DJU pizzariabatepapo

 

Trattasi infatti di pizza mozzarella, pomodoro, tortino di Smarties e pneumatico per auto di grossa cilindrata. C’ha pure il copri cerchio. Qui si entra nel campo del Boss delle Torte, ovvero quelle orrende architetture con dentro qualsiasi cosa, ma che si ostinano a chiamare torte.

 

t888OuF pizzariabatepapo

 

Questa è più semplice: la pizza margherita col pollo intero arrosto. Quando non sapete se uno è vegetariano o no. Al limite buttate via il pollo.

 

6AEJo8w pizzariabatepapo

 

C’è da perdere i sensi con la pizza prosciutto cotto, mozzarella e casco di banane. Casomai in casa abbiate una scimmia o i Minions. E poi sì, quella ci sembra maionese.

 

nfLgrh6 pizzariabatepapo

 

Buon Natale con la pizza prosciutto, mozzarella, olive e panettone farcito al cioccolato. Altissimo rischio di bestemmia per la natività di Gesù.

 

Q4QHP3c pizzariabatepapo

 

Siete in dolce attesa oppure ospitate persone che hanno figli piccoli? Allora ci vuole la pizza salame, mozzarella, olive, tortino di Smarties e biberon col latte dentro.

 

12107028_1068595253151244_3665886330955753523_n pizzariabatepapo

 

C’avete una famona che proprio la pizzetta non basta? Rimediate con la pizza mozzarella, cipolle e spiedini di pipistrello carbonizzati (o di altro animale inappetibile). Tipo, in Abruzzo la variante sono gli arrosticini.

 

12118757_1056072177736885_6023304541397036790_n pizzariabatepapo

 

Avete fatto mattina a ballare? Bravi, avrete fame. Allora dovreste provare la pizza basilico, pomodorini secchi e bombe alla crema. Sai come la digerite bene una volta a letto?

 

11221846_1032005686810201_6673427324024414702_n pizzariabatepapo

 

Una variante della superba pizza con la cassa di birra, questa volta in versione miseria: la pizza prosciutto cotto, mozzarella, olive e cassa di lattine di birra del discount. Viene subito voglia di andare a spaccare qualcosa.

 

1469783_706899912654115_653944002_n pizzariabatepapo

 

È possibile fare serata e pizzata insieme? Avoja. Con la pizza mozzarella, cose rosse, vodka, rum e Red Bull. Vi mette le ali, proprio.

 

sedealcooool pizzariabatepapo

 

Infine, per quelli che non ce la fanno a staccarsi dal computer nemmeno quando mangiano, la pratica pizza con un po’ di tutto e il monitor del pc. Con tanto di cavi elettrici sopra la mozzarella, per dare una scossa alla vostra cena.

 

ajasa00000 pizzariabatepapo

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >