shop Food
di Diletta Pellegrini 14 novembre 2014

Un fotografo italiano ha immortalato le cucine delle nonne di tutto il mondo

Noi tutti amiamo le nonne. Con il loro profumo di borotalco e naftalina, il grembiule sempre indosso come se fosse un’uniforme, lo sguardo eternamente dolce e affettuoso.

L’artista toscano Gabriele Galimberti, ha dedicato un libro intero a 58 nonne provenienti da ogni parte del mondo, fotografandole nelle loro cucine. Un tour gastronomico che ha percorso latitudini ed etnie e che ha svelato i piatti tradizionali preparati personalmente e amorevolmente dalle nonne.

L’idea è derivata dalla curiosità di scoprire una strabiliante comunità di persone, predisposta a condividere collettivamente i saperi sull’arte culinaria e offrire la propria ospitalità.
Osservando queste immagini è interessante notare come la predisposizione cromatica dell’arredamento e vestiario, si abbini molte volte ai colori delle pietanze.

Nel progetto è presente anche la nonna di Galimberti, Marisa Batini, con il suo immancabile piatto di ravioli.
Dall’Italia al Brasile, da Malta al Canada, dalla Turchia al Messico, tutti pronti a degustare con gli occhi, queste meravigliose prelibatezze.

Vi lasciamo alcune foto e il link per acquistare il libro.

Imperdibile, prima,  il booktrailer:

[via e crediti: Gabriele Galimberti]

11

[Credit: Gabriele Galimberti]

 

21

[Credit: Gabriele Galimberti]

 

31

[Credit: Gabriele Galimberti]

 

41

[Credit: Gabriele Galimberti]

 

51

[Credit: Gabriele Galimberti]

 

61

[Credit: Gabriele Galimberti]

 

71

[Credit: Gabriele Galimberti]

 

8

[Credit: Gabriele Galimberti]

CORRELATI >