Food
di Simone Stefanini 7 Luglio 2015

Aspettativa vs. Realtà #2: il ritorno della gente che crede erroneamente di saper fare i dolci

Un’altra entusiasmante puntata di quelle cose che fate passare per dolci creativi e che invece sono un delirio di orrore.

Ne avevamo parlato approfonditamente nella prima parte, ma evidentemente la lezione non è servita e siamo dovuti tornare sul luogo del delitto, in questo caso la cucina. Su, diteci, donne e uomini del globo, cosa vi spinge ad imitare modelli di perfezione, se poi siete dei buoni a nulla patentati?

In questo modo spaventate ospiti e rovinate compleanni ai bambini, oltre ad avere sovente dei procedimenti restrittivi da parte della Marvel o della Disney per aver violentato i loro personaggi preferiti.

Andiamo a vedere dove vi siete spinti questa volta:

FONTE | sadanduseless.com

Elsa di Frozen che diventa il busto di Milly Carlucci dopo l’arresto. 

cake fail2

 

Ma certo, facciamo pure i fini letterati. Intanto il volto di donna malinconica diventa un nemico a caso di Dragon Ball mentre sta per sboccare.

cake fail1

 

Mmm, che buono l’agnellino ritardato fatto di strisce depilatorie e confetti

cake fail4

 

Ma che è? Il festival delle diottrie mancanti? Della pasticceria per non vedenti?

cake fail5

 

Forza Italia! Anzi, facciamo di no.

cake fail6

 

Ariel, eri bellissima. Poi sei diventata il risultato di un brutto incidente stradale. Ti abbiamo riconosciuto dal calco dei denti.

cake fail7cake fail20

 

Oh ma se non hai voglia non lo fare diobòno. Vuoi anche che tuo figlio ti ringrazi? Domani ti trovi gli assistenti sociali a casa.

cake fail9

 

L’orribile mostro Magliùlo mentre sevizia n.5 innocenti paperine, facendo credere loro di essere femmina.

cake fail11

 

Altro giro, altri mostri assassini d’infanti, travestiti da innocui regali di compleanno.

cake fail12

 

Il decerebrato idrocefalo mariuolo la cui vista mi inibisce il sonno ed infesta i miei dormiveglia.

cake fail13

 

Secondo la legge Basaglia, il primo omuncolo dovrebbe addirittura stare a piede libero. Ma scherziamo?

cake fail14

 

Tony, il rappresentante del sindacato Rapine in Villa.

cake fail15

 

2pac non è venuto nemmeno male, ma è a disagio per la vicinanza con quegli orrori nefasti.

cake fail16

 

Topolino va per la maggiore, quando si tratta di voler uccidere i propri figli senza lasciare traccia.

cake fail17 cake fail18

 

Coppia di animali ritrovati a Fukushima.

cake fail19

 

Il merdospino, che reca dentiera trafugata nottetempo agli anziani.

cake fail22

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >