Viaggi
di Gabriele Naddeo 17 Luglio 2018

5 consigli: essere celiaci e viaggiare felici

Piccola guida alla sopravvivenza del celiaco on the road.

Da quando mi è stata diagnosticata la celiachia ad oggi sono passati 10 anni, una dose massiccia di pranzi alternativi e una manciata di storie divertenti da raccontare. Come quella volta dal barbiere, dove un signore di una certa età voleva convincermi del fatto che la celiachia fosse un disturbo alimentare temporaneo, nonostante la scienza la pensi in modo decisamente diverso. O quella gita del liceo, quando ricevetti un pranzo a sacco per “Ciriaco”, nonostante mi chiamassi Gabriele.

Al di là delle battute, dei fraintendimenti e delle leggende che popolano il mondo del gluten free (no, se non siete celiaci non c’è nessun motivo valido per rinunciare al glutine!),  uno dei problemi principali per chi è affetto da celiachia riguarda il dover mangiare fuori casa, soprattutto in caso di viaggi e gite fuori porta. Vuoi per disinformazione generale, vuoi per il rischio di contaminazione o anche solo per difficoltà a incontrare i prodotti idonei, il celiaco che esce di casa sa che se non si organizza per tempo mangerà male, poco, o entrambe le cose.

Piuttosto che rinunciare al cibo (o peggio ancora, ai viaggi), direi che l’idea di fare un piccolo sforzo in vista della prossima partenza rimane pur sempre  l’opzione migliore. La seguente mini-guida del celiaco in viaggio vi consiglia 5 prodotti utili e a prova di bagaglio a mano che vi salveranno dal digiuno o dall’ennesimo pranzo infame. Ora non avete altre scuse: prenotate quel volo low cost che avete adocchiato da tempo.

 

Fette di pane senza glutine Nutrifree

Portarsi dietro del pane senza glutine quando si viaggia è una delle soluzioni più semplici per non rimanere a digiuno in qualsiasi situazione, ma… avete presente le confezioni del pane gluten free? Sono ingombranti e impossibili da richiudere, con inevitabile spargimento di briciole nella valigia o borsa che sia. Le fette di pane della Nutrifree sono invece imbustate a due a due, non occupano lo spazio di una portaerei (entrano persino nella tasca di una giacca) e soprattutto non sono affatto male in quanto a sapore. Buone e pratiche: il binomio vincente.

[compra]

 

Posate e tupperware  

Scenario: siete in un paesino sperduto in mezzo alle montagne. L’unico, minuscolo, alimentari aperto non ha nessun prodotto per celiaci. Voi avete una fame assurda e sapete che vi resta una sola cosa da fare: comprare del companatico, del formaggio, della frutta o qualsiasi alimento che sia naturalmente privo di glutine. Ora, piuttosto che addentare tutto a caso come se non ci fosse un domani e fare la figura del naufrago sull’isola deserta, portarsi dietro delle posate da viaggio e un paio di tupperware vi consentirà di avere un pasto dignitoso e conservare gli avanzi del pranzo per un futuro snack.

[compra]

 

Miscela per donuts Isabel’s Gluten Free 

Siete in vacanza a casa di un amico o in un ostello? Amate viaggiare usando Couchsurfing e Airbnb? Così come per le fette di pane imbustate a due a due, la miscela per donuts di Isabel’s  garantisce una colazione di tutto rispetto “in un minuscolo spazio vitale”, in più da poter condividere con gli altri, dato che ogni bustina equivale a una decina di ciambelle (senza buco, chissà perché). Invece di mangiare l’ennesima merendina dal nome improbabile in solitaria, qui vi basta un fornello e pochissimi ingredienti per preparare una colazione come si deve per tutti. Così non avrete nemmeno il problema della contaminazione.

[compra]

 

Fornello da campeggio 

Magari non avrete sempre la possibilità di usare un fornello. Magari siete in campeggio o state percorrendo il cammino di Santiago. In questo caso, garantito, la spiritiera non vi deluderà mai. Non serve una laurea in ingegneria per imparare ad usarla e vi permetterà di cucinare ovunque e in tempi relativamente brevi.

[compra]

 

Questa canzone su YouTube 

A mio avviso, nessuna guida sulla dieta senza glutine potrà mai essere considerata rispettabile senza citare questa canzone di YouTube. “Celiaco Rock”, perla indiscussa del sottobosco musicale italiano, non ha bisogno di presentazioni, è già un agghiacciante capolavoro trash così, fin dal titolo. Trucebaldazzi e Manuto sono pivelli a confronto di questa Wonderwall del senza glutine e del disagio istantaneo che provoca.  Da ascoltare rigorosamente in viaggio, prima, durante e dopo i pasti (con o senza glutine).

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >