Viaggi
di Raffaele Portofino 15 Giugno 2017

Pork Factor, il festival dei grigliatori in cui puoi mangiare tutta la carne che vuoi

Non tutti i festival estivi sono musicali, ci sono anche i talent per eleggere i migliori grigliatori d’Italia

 modenatoday

L’annuale appuntamento con la consumazione all you can eat carne grigliata si terrà il 16-17-18 giugno a Concordia, in provincia di Modena. Il Pork Factor è un vero e proprio talent festival per squadre di grigliatori, il cui unico giudice è il pubblico, che con soli 15 euro farà la fila ai numerosi stand per mangiare costine, salsicce, bistecche e tutto il grigliabile possibile.

Oltre al consumo smodato di maiale cotto a puntino, sono i nomi delle squadre in gara a farci ridere tantissimo. Quest’anno infatti il tema della gara è “Feste dal mondo” e i mastri grigliatori si sono suddividi in team con nomi strampalati, comici e parodistici.

Si va dall’Atletico Suino Vallalta alla Gang del Porco, la Banda della Maiala o Biancascrofa e i Sette Maiali. Ecco per la vostra gioia, tutte le squadre in gara, con la festa ed esse associata:

 

 porkfactor.it

Qualche istruzione per voi che già avete l’acquolina in bocca: col braccialetto che vi danno dopo aver pagato i 15 euro, mangiate in tutti gli stand quanto volete, però l’organizzazione rimanda al buon senso personale, ‘ché buttare via il cibo è una cosa molto sgradevole. Bambini sino a 10 anni pagano 5 €, mentre quelli sotto il metro non pagano niente. È vietato portare il cibo fuori dall’area della festa e anche portarsi mangiare e bere da casa. Per il resto, abbuffata libera.

La festa è a cura dell’associazione I fiol d’la schifosa (un altro grande nome), che è stata fondata nel 2011 e che negli anni, grazie agli eventi organizzati, ha raccolto un bel po’ di soldi da devolvere in beneficienza al reparto di oncologia pediatrica del Politecnico di Modena, alle scuole e ha sostenuto le associazioni ASEOP, ADMO e AMO.

Lo segnaliamo ai vegani che vendendo questo evento potrebbero avere un mancamento o protestare duro: è per una buona causa, e in ogni caso anche la griglia fatta bene ha il suo perché.

Per tutte le info, visitate il sito ufficiale.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
4,00 €

Bacchette cinesi in acciaio

Realizzate in acciaio inox, queste chopstick sono facili da maneggiare e riutilizzabili. Custodiscile nella tua cucina per gustare una cena asiatica direttamente a casa tua. CARATTERISTICHE dimensioni 23 cm design quadrato   Prodotto spedito dalla Cina. Tempi di consegna: 20/30 gg.    
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >