Capsule per Nescafè Dolce Gusto: quali sono le migliori?
Bere
di elena aceto 22 Maggio 2022

Capsule per Nescafè Dolce Gusto: quali sono le migliori?

Espresso, lungo, decaffeinato: il caffè scandisce la vita degli italiani ogni giorno, ci risveglia ogni mattina e segna le tappe delle nostre giornate.

L’espresso al bar o con la macchinetta da caffè in ufficio o a casa segna la giusta pausa in grado di farci riprendere il fiato e socializzare.

Le macchine da caffè in capsule sono disponibili in diversi sistemi, ognuno con caratteristiche ben definite in termini di aroma e consistenza del caffè erogato.

Tra questi, uno dei più utilizzati in Italia è Dolce Gusto di Nescafè. Se anche tu usi questo sistema, avrai notato che sono presenti molte varietà di capsule, ma quali scegliere?

Analizziamo ora quali sono le migliori capsule di caffè per Nescafè Dolce Gusto.

 

Capsule compatibili Dolce Gusto

Partiamo da uno dei trend maggiormente in voga, quello delle capsule compatibili.

Per gustarsi un ottimo caffè con una macchina Dolce Gusto, infatti, non è obbligatorio acquistare le capsule del marchio: sono sempre di più le aziende e le torrefazioni che offrono capsule che possono essere usate con il sistema Dolce Gusto.

I vantaggi di queste capsule sono molti: permettono di ampliare la scelta di caffè, sono caratterizzate da un’ottima qualità frutto dell’esperienza e ricerca delle aziende che le producono, ed hanno generalmente un costo inferiore.

L’importante ovviamente è assicurarsi che siano compatibili con questo sistema di macchina del caffè.

In commercio se ne possono trovare molti marchi, tra queste le capsule Neroristretto compatibili con Dolce Gusto offrono un’ottima varietà per quanto riguarda miscele, aroma ed intensità, offrendo così il caffè più adatto per qualsiasi esigenza.

Capsule per Nescafè Dolce Gusto: quali sono le migliori?

Capsule a marchio Nescafè Dolce Gusto

Il caffè che si trova nelle capsule per Nescafè Dolce Gusto, non ha un’unica provenienza. La diversità è sempre stata ricchezza e così anche la grande varietà accuratamente selezionata da Nescafè non può che produrre ricchezza di aromi, di gusto e di qualità che si fa apprezzare.

Per chi ama un caffè con un sentore fruttato, leggermente acido ma al contempo equilibrato, il Lungo Colombia è la scelta ideale. Questo caffè proviene dalle coltivazioni biologiche delle comunità indigene Tayrona, in Colombia. Chi sceglie Espresso Perù avrà ugualmente la certezza di un caffè biologico certificato.

Bassa acidità, sentore dolce e di frutta secca caratterizzano l’Espresso Barista, una sapiente miscela di robusta e arabica aromatiche e ricche di note fruttate, provenienti dal Brasile.

Per gli amanti dei sentori complessi e un po’ più impegnativi, l’Espresso Honduras fa al caso loro, leggero e fruttato è ottenuto da coltivazioni nell’Honduras, le bacche vengono raccolte dopo una lunga maturazione conferendo così al prodotto un sentore complesso caratterizzato dalla varietà di aromi.

Nell’Espresso Roma, dal sentore fruttato e acido, si trova tutta la ricchezza e la magia della produzione di caffè dell’Uganda, considerato una bevanda sacra e consumata durante i matrimoni.

L’Espresso Ardenza non è da meno, prodotto in Etiopia ha un sentore fruttato acidulo, dal colore nero e dal gusto più deciso. Le zone costiere e l’entroterra del Vietnam producono le miscele di robusta e arabica, dal gusto acidulo molto aromatico e ricco di note fruttate, perfettamente sintetizzate in Aroma di Moka.

 

Nescafè Dolce Gusto: caffè sostenibile per tutti i gusti

La scelta di sostenibilità ambientale per il pianeta contraddistingue il brand Nescafè Dolce Gusto. Le miscele Nescafè vengono accuratamente selezionate dalle piantagioni di varie parti del mondo, principalmente America Latina.

Per invertire la tendenza che vede le coltivazioni di caffè come le più inquinanti e poco sostenibili per le comunità che locali, Nescafè ha scelto di acquistare il caffè direttamente dai piccoli produttori e dalle comunità locali che ne certificano la produzione biologica. Una scelta mirata che tutela non solo la salute del pianeta ma anche le comunità e i produttori di caffè.

Ogni zona con la particolarità del suo terreno e del suo clima conferisce sentori diversi al caffè, più o meno acido, fruttato, intenso o delicato. Le adeguate e abili lavorazioni caratterizzeranno il prodotto finito. La tostatura delle bacche, la macinazione e miscelatura, sino ad arrivare a creare il contenuto della capsula, sono brevettate appositamente per custodirne il delicato aroma.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >