Fai da te
di marco beltramelli 15 Aprile 2021

7 articoli per birrificare a casa

Online si possono trovare decine di kit per produrre la birra artigianalmente, da quelli per i più esperti che producono con il metodo “all grain”, a quelli in plastica con preparato al malto per chi si vuole approcciare a questa nobile arte per la prima volta. Che siate dei mastri birrificatori o dei semplici bevitori che si vogliono cimentare in questa avventura annoiati dalla quarantena, 10 articoli che vi serviranno per imbastire il vostro personale kit casalingo, o per personalizzare quello che già possedete, e godersi il magnifico viaggio della bevanda più bevuta al mondo, dalla produzione alla degustazione finale.

Secchio per fermentazione:

L’articolo indispensabile per fare la birra, nella versione in plastica ad un prezzo accessibile a tutti, anche per i novizi che si vogliono cimentare per la prima volta. Disponibile in diverse dimensioni, questo kit è inoltre fornito di tutti i piccolo articoli complementari (rubinetto, gorgogliatore) che non dovrete così acquistare separatamente.

Compra | sul nostro shop

Secchio per fermentazione PRO:

Vi siete già cimentati nella preparazione della birra da kit e volete passare allo step successivo, oppure, più semplicemente, volete ampliare la portata della vostra produzione casalinga e trasformarvi in veri e propri moonshiner? Questo tanica da fermentazione con termometro incluso è il prodotto che fa per voi, ed è riutilizzabile anche per produrre vino o kombucha, il famoso tè dei guerrieri giapponesi.

Compra | sul nostro shop

Sacchetto filtro:

La birra non si filtra dopo che è stata prodotta, questo sacchetto serve per dividere l’orzo in seguito al processo di “cottura” dei chicci per chi produce con il metodo “all grain”, quindi partendo letteralmente dai cereali e non limitandosi a sciogliere preparati nell’acqua bollente. Buone le birre non filtrate, ma per piacere evitate di far bere sabbia ai vostri amici.

Compra | sul nostro shop

Pompa per la spina:

Che la vogliate applicare direttamente al rubinetto di un vostro secchio di fermentazione o ad una bombala refrigerata come quelle dei bar, questa pompa trasformerà ogni vostro contenitore in una comoda spina. Sento già il rumore degli amici che si autoinvitano a casa.

Compra | sul nostro shop

Strumento tappatore:

Lo sapete che esistano un sacco di cavatappi divertenti su internet? Ma sono altrettanto sicuro sia una strumento che non mancherà nei cassetti della vostra cucina, nel peggiore dei casi poi, un accendino o una forchetta svolgono bene la stessa funziona. Ma se seguite la scuola olandese e alla spina preferite sorseggiare la vostra birra direttamente dalla bottiglia, ecco, una macchina applica tappi  è proprio quello che vi serve.

Compra | sul nostro shop

Mini Stampante:

Vi chiederete cosa serve una mini stampante per produrre birra? Ovvio, per etichettare le bottiglie che avete precedentemente riempito e tappato. Avete presenta la puntata di Futurama in cui Bender partorisce la birra? Sono sicuro non resisterete.

Compra | sul nostro shop

Cintura riscaldamento:

L’aroma della birra è dato dal luppolo e dalle eventuale spezie aggiunte alla ricetta, il corpo, ovvero la struttura della bevanda (colore, densità) dalla tipologia d’orzo e dal grado della sua tostatura, il connubio di questi due aspetti determina il gusto. La percentuale alcolica invece deriva dal processo di fermentazione cui principali protagonisti sono lieviti e zuccheri. Sapete perché la birra lager si chiama così? Perché lager significa grotta e, sin dal medioevo, i recipienti contenenti la preziosa bevanda venivano poste nelle montagne  per fermentare al freddo, un processo lungo e complicato(i lieviti a basse temperature faticano ad agire) che conferiva aromi complessi alle birra che invecchiava nelle botti proprio come il vino. Semplificando questo discorso si potrebbe sostenere che le birra bionde a basso grado alcolico  -la classica media chiara-  sono le più difficili da produrre (almeno a livello casalingo). Insomma, una birra scura con una grado alcolico di 20° non vi trasformerà immediatamente in un monaco trappista, ma con questa cintura molto probabilmente potrete bere birra nel giro di una settimana. E chi siamo noi per impedirvelo.

Compra | sul nostro shop

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >