Libri
di marco beltramelli 24 Maggio 2021

La Taverna di Mezzanotte – Un compendio a fumetti della cultura gastronomica giapponese

Il secondo capitolo del lavoro di Yaro Abe, da cui è stata tratta anche un’omonima serie televisa su Netflix, è molto più di una raccolta di storie a fumetti. Ed è l’anime perfetto per chi adorara sbizzarrirsi col Giappone anche tra i fornelli

Nella capitale giapponese, fra i vicoletti del pittoresco quartiere di Shijuko, si nasconde un piccolo ristorante che apre da mezzanotte e chiude alba. Il suo menù offre un solo piatto fisso, ma i clienti sanno che un losco figuro con una cicatrice su un occhio preparerà loro qualunque cosa chiedano. Se ha gli ingredienti giusti. Nella taverna si alternano nuovi avventori e clienti abituali, le storie delle più disparate persone che vivono la notte della metropoli (una cantante di karaoke, il capo di un clan criminale, una spogliarellista, un’indovina, un pugile) s’intrecciano nel segno della cucina dello chef misterioso. Un po’ di chikuwa, tofu con katsuobushi e olio di sesamo, la zucca lessa come da tradizione nel giorno del solstizio d’inverno o la cucina Osechi a capodanno. Ogni notte corrisponde a una storia, dove le ricette tipiche della cucina giapponese diventano occasioni per incontrare nuove storie. Dopo il successo della prima e della seconda edizione, anche il terzo volume di La taverna di mezzanotte – Tokyo Stories di Yaro Abe è arrivato in Italia grazie a Bao Pubblishing.

I capitoli del manga sono un vero e proprio compendio di ricette. Le conoscete tutte? baopublishing.it I capitoli del manga sono un vero e proprio compendio di ricette. Le conoscete tutte?

Il sommario dei capitoli è organizzato proprio come un menù. Nel lavoro di Yaro Abe ogni notte fra le strade della capitale ha un sapore sempre diverso – a volte delicato, altre malinconico altre ancor più acre- che sembra andar di pari passo -come l’abbinamento di un buon vino (o in questo caso sarebbe meglio dire sakè)- alla pietanza che sta alla base della puntata. L’architrave su cui si basa il manga è del tutto simile a quella di Coffee and cigarettes, i piatti non sono altro che un pretesto per sedersi al bancone e iniziare a dialogare, scuse per attaccare bottone, occasioni uniche in cui anche le esistenze più distanti trovano un punto in comune. Ma, a differenza che nel film di Jim Jarmusch, la taverna è aperta al mondo, alle contaminazioni esterne dei suoi avventori. Ogni storia del fumetto è un vero e proprio corto cinematografico con una morale propria, il che spiega il suo successo come trasposizione in serie su Netflix.

In due vignette avete pronta la ricetta per questa sera baopublishing.it In due vignette avete pronta la ricetta per questa sera

Tra le pagine del manga potrete trovare vere e proprie ricette, quanto aneddoti storici sui piatti che si preparano durante le ricorrenze tradizionali e curiosità sulle variazioni regionali. Scoprirete ricette e ingredienti ( sempre accompagnate da minuziosi disegni) fuori dai canoni della cucina orientale finta che viene proposta in Italia quanto su prodotti che non fanno parte della cultura gastronomica del Paese ma della sua storia industriale e identitaria come Nazione.  Articoli che si trovano nelle dispense di ogni famiglia giapponese, dal gelato confezionato, alle aringhe nella latta passando per la carne in gelatina del tutto assimilabile ad un Mottarello e una Manzotin italiana (a proposito, la puntata sui prodotti in scatola è propria la mia preferita).

Non vi fate ingannare, nel manga saranno presenti anche ricette ben più articolate baopublishing.it Non vi fate ingannare, nel manga saranno presenti anche ricette ben più articolate

Che sia un prodotto da banco del supermercato o il piatto che ci preparava nonna ogni domenica, le pietanze preparate dallo chef senza nome giocano il ruolo di vere e proprio madelaine proustiana, ed è proprio questo il bello de La taverna di mezzanotte: attraverso le digressioni dei personaggi si ha un vero e proprio compendio della cultura gastronomica nipponica. Nonostante gli ingredienti, le usanze le tradizioni o l’estrazione sociale, l’umanità si assomiglia in ogni angolo del mondo, specialmente attorno ad un tavolo imbandito. Anche i Giapponesi litigano sulle minuscole variazioni di una ricetta che ogni famiglia trasmette diversamente, festeggiano natale e capodanno consumando salmone e uova di pesce. Ma soprattutto, a quanto pare, anche a Tokyo il tonno sta benissimo con la maionese.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >