Pranzare sotto un pergolato sulle colline torinesi

Abbiamo mangiato alla Pigna d’oro, un ristorante sulle alture di Torino dove sentire parlare piemontese sarà la normalità nè.

Finalmente un sole timido ma caldo ci permette di godere di un pranzo all’aria aperta. La pigna d’oro è un locale con due ampie terrazze (indispensabili in tempo di pandemia), una di queste, coperta da un bellissimo pergolato, è davvero suggestiva e regala emozioni uniche nonostante il clima famigliare. Non facciamo in tempo a sederci che subito ci propongono un aperitivo di benvenuto per introdurci al menù del giorno (molto, molto piemontese!).

Vitello tonnato della tradizione  Vitello tonnato della tradizione

Il ristorante nasce a fine Ottocento, come locanda di stallaggio lungo la via per Asti, chissà quante persone si fermavano con i propri animali affaticati per un ristoro dalla famiglia Perotto. Decidiamo di iniziare con due classiconi, il vitello tonnato alla vecchia maniera, ossia senza la maionese (carne tenerissima e salsa tonnata ,finalmente, non liquida e leggera) e battuta cruda di vitellona con aglio, olio e pepe.

Carne cruda di vitellona  Carne cruda di vitellona

I primi sono parecchi e ci dobbiamo concentrare per ricordarli tutti! Ricapitoliamo: gnocchi, tagliolini e agnolotti con il condimento che si preferisce. Proviamo i tagliolini ai 30 tuorli con il sugo d’arrosto e le delizie Pigna d’oro: una sorta di crepes con formaggio e prosciutto disposte a forma di rose.

Crepes con prosciutto e formaggio  Crepes con prosciutto e formaggio

Tagliolini al sugo d’arrosto  Tagliolini al sugo d’arrosto

Attendiamo il secondo sorseggiando un Verduno Pelaverga di cascina Massara.  Proseguiamo con il maialino in crosta di rubatà e le rane fritte (ma le propongono anche alla provenzale con abbondante aglio). So già che finirò nel 3° girone dell’Inferno dantesco insieme ai golosi, ma fino a questo momento, ho continuato a studiare i dolci ancor prima che arrivassero. Ed arrivano in grande stile, con un grande classico: il carrello dei dolci che rimane davanti al nostro tavolo per almeno 15 minuti, tempo sufficiente per decidere quale assaggiare.

Rane fritte  Rane fritte

Maialino in crosta di rubatà  Maialino in crosta di rubatà

Anche qui, seguendo ossequiosamente la tradizione, assaggiamo la torta langarola alle nocciole, il bunet, la zuppa inglese e il tiramisù. Ma i pezzi forti sono due: una grappa servita nel bambù, un finepasto dal sapore forte con un sentore di cannella marcato che arriva tutto alla fine insieme alla botta alcolica, e dei cremini freddi ai gusti assortiti serviti tra il caffè e la grappa. Il tutto condito da un menù recitato in piemontese, aria pulita e la magnifica visuale tra il pergolato e la valle. Una meta perfetta per una domenica fuori porta.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >