Polemica
di Chiara Lauretani 25 Settembre 2018

Abbiamo veramente bisogno del cioccolato bianco?

Come la mettiamo se vi diciamo che il cioccolato bianco non è veramente cioccolato.

Cioccolato e i pensieri cattivi vanno via. 

Inutile elencare i molteplici motivi per cui il cioccolato non passerà mai di moda; pensateci bene, immaginereste mai un mondo senza cioccolato? E’ una visione praticamente peggiore di qualsiasi catastrofe naturale o meteorite impazzita che si potrebbe scagliare sul pianeta Terra.

Cioccolato bianco tu menti!

Il cioccolato formato barretta da spezzare nasce intorno al 1828 grazie ad uno sbaglio commesso dal chimico Coenraad J. Van Houten; da quel momento in poi, nel corso della storia, il cioccolato ha assunto tutte le forme, i gusti e i colori che oggi conosciamo: dal Mars, alla Sacher, al muffin passando per la cioccolata aromatizzata, alla Milka, al Pocket Coffee fino alla Nutella, il cioccolato è protagonista sempre, tanto da essere un vera addiction per molti di noi.

 pixabay

Una delle tante forme che il cioccolato ha assunto nei secoli è quella del cioccolato bianco, che non volevamo dirvelo, ma per la cronaca non può neanche essere classificato come cioccolato. La variante bianca infatti è ottenuta miscelando solo burro di cacao (che altro non è che una sostanza grassa ottenuta dalla lavorazione dei semi di cacao) per il 20% del peso, latte (o i suoi derivati) per almeno il 14% e saccarosio ad una quantità non superiore al 55%; al suo interno non c’è cacao, (né coloranti che gli donano quel colore pallido) motivo per cui può essere considerato un “parente alla lontana” di quello che è il cioccolato vero, o sarebbe più preciso dire che non è cioccolato neanche un po’.

Galak patrimonio dei grassi saturi

In pratica non ha niente di particolarmente buono, e neanche sostanze nutritive positive per il nostro organismo (rispetto al caro cioccolato amaro fondente che può essere inserito in piccole dosi anche all’interno di diete bilanciate) è solo ed esclusivamente un vero e proprio peccato di gola lattiginoso.

 unspalsh

E allora chiediamoci se questo ipotetico cioccolato bianco ha agito fino ad ora sotto mentite spoglie, spacciandosi per ciò che non è, mentendo spudoratamente sotto il falso epiteto di “cioccolato”? Chiediamoci anche se davvero abbiamo bisogno di questo concentrato di burro e latte per saziare la nostra irrefrenabile golosità, non sarebbe meglio una bella fetta di pane con della crema di nocciole? O se proprio dobbiamo sgarrare con della Nutella?

Vorremmo anche elencarvi la quantità di grassi saturi, zuccheri e non solo che una porzione di cioccolato bianco possiede, ma non vogliamo farvi rimanere troppo male, siete comunque persone migliori di quelli che il cioccolato non lo mangiano proprio.

E’ la vostra unica attenuante. 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >