Ricette
di redazione 11 Dicembre 2018

Gli spaghettoni risottati con radicchio fresco, speck e robiola

Eì il momento del radicchio!

Ingredienti:

  • Radicchio 400 g
  • Speck 180 g
  • Robiola 100 g
  • Passata di pomodoro 50 g
  • Scalogno 30 g
  • Olio extravergine d’oliva25 g
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

E’ tempo di radicchio. 

Siamo in pieno inverno e secondo la stagionalità di frutta e verdura questo è il momento giusto per fare il pieno di radicchio che vede la sua coltura migliore da ottobre ad aprile. Plinio il Vecchio la chiamava “lattuga veneta”, proprio per la sua origine trevigiana dove il radicchio locale è un prodotto IGP; ricco di principi nutritivi come calcio, fosforo, potassio e anche fibre e vitamine ha ottime proprietà diuretiche e antiossidanti, oltre che essere una verdura a bassissimo contenuto calorico. Lo si usa anche per preparare un amaro particolare e nella fabbricazione del caffè.

 pixabay

Tutti ottimi presupposti per far sì che queste verdura sia la protagonista della ricetta di oggi: spaghettoni con radicchio fresco, speck e robiola. Vediamo come si preparano.

Preparazione

Partite tagliando i vostri ingredienti: il radicchio fresco a listarelli, eliminando la parte dura del gambo e le foglie esterne, lo speck sempre a striscioline sottili e tritate lo scalogno. Mettete l’acqua della pasta a bollire e intanto in una padella antiaderente mettete un filo di olio extra vergine e lasciate appassire lo scalogno per qualche minuto; a questo punto aggiungete lo speck a listarelli, la robiola (con un bicchiere di acqua di cottura per farla sciogliere) e la passata di pomodoro.

 pixabay

Lasciate cuocere e amalgamate bene per qualche minuto salando e pepando a vostro personale gusto; scolate la pasta a metà cottura e fatela risottare nel vostro sugo, per renderla più cremosa; una volta pronta aggiungete tutto il vostro radicchio fresco e mescolate a dovere.

Libidine. 

 

CORRELATI >