Ristoranti
di Raffaele Portofino 19 Ottobre 2020

Il menu digitale di Ristoraggio, con il QRCODE apericene in sicurezza, nascono le ordinazioni di prossimità.

Il menu digitale si è evoluto e permette di ordinare.

L’emergenza Covid ci ha abituati a mantenere le distanze soprattutto nei luoghi adibiti al consumo di Food & Beverage, niente più assembramenti al bancone e soprattutto niente più buffet durante gli aperitivi.

Ma c’è di più, anche se siamo al tavolo, per evitare l’esposizione di mezzi di trasmissione manuale del virus, non possiamo usare un menu per scegliere cosa ordinare. Hanno fatto quindi la loro comparsa soluzioni di menu digitale basate su QR code per vedere il menu via smartphone.

Molti QR code però mostrano solo un pdf o un ‘volantino web’  con l’elenco dei  cibi disponibili, invece RistoRaggio consente di scegliere e di ordinare dal tavolo i cibi e le bevande scelti. RistoRaggio menu digitale si distingue per praticità e velocità soprattutto perché non richiede di installare app dallo store, consente l’ordinazione veloce e non è invasivo della privacy perché non chiede dati personali per accedere. RistoRaggio è una soluzione tra le più note della cosiddetta ordinazione di prossimità, una nuova espressione coniata proprio per sottolineare la implicita necessità di distanziamento e sicurezza.

Usarlo è semplicissimo, con il proprio smartphone si accede alla pagina www.ristoraggio.app che consente di riconoscere direttamente il QR Code esposto ai tavoli, oppure si scansiona il QR Code con la propria App preferita sullo SmartPhone (con gli ultimi modelli la lettura del QR code è già nella fotocamera).

Il menu si presenta facile e intuitivo, è possibile vedere le foto dei prodotti e indicare la quantità scelta, con pochi tocchi l’ordine arriva al cameriere o in cucina, e quasi subito si riceve sul cellulare una conferma di ricezione e i tempi di servizio, cosa veramente apprezzabile. Con il QR code al tavolo si evita quindi l’attesa del cameriere e si limita la sua presenza al tavolo al solo servizio.

RistoRaggio non è una App da scaricare, installare e configurare, spesso infatti non abbiamo spazio sul telefonino e questa scelta velocizza anche il tempo di utilizzo, che è praticamente immediato. RistoRaggio è infatti una applicazione Progressive (PWA) utilizzabile da un browser che evita l’installazione di una comune App dallo store. Le PWA potrebbero essere il futuro per usi come questo, perché non siamo disposti a installare e mantenere sul cellulare una App ogni volta che frequentiamo un locale nuovo.

Il vantaggio di non dover installare una app non preclude la possibilità di rivedere l’ordine inviato, basta visitare il link www.ristoraggio.app.

Come funziona?

Ma come funziona il menu digitale con le ordinazioni per il proprietario del locale?

Per curiosità l’abbiamo provato come gestore. Ho creato un accesso finto, per farlo basta accedere alla pagina di creazione account che per provare non chiede nemmeno una mail. I menu li puoi caricare direttamente da fotocamera, aggiungere descrizione e prezzo e sono già on-line pronti per il cliente, I QR Code li scarichi direttamente in PDF pronti per essere stampati. Dopo aver fotografato il piatto di lasagna che avevo per cena, ho chiesto alla mia compagna di fare un ordine di prova, avevo prima stampato un QR CODE con la dicitura ‘Tavolo Cucina’. Una volta scansionato il QR Code, ha inserito la finta ordinazione in pochi secondi e subito Bing! E’ arrivata la notifica sul mio cellulare, un tocco e ho visto l’ordine, davvero impressionante la semplicità e rapidità del tutto. Se pensiamo che fino a pochi anni fa, per questo procedimento di ordine occorrevano dispositivi dedicati e e grossi palmari l’evoluzione è enorme, per non parlare della riduzione dei costi, sul sito scrivono che adottare RistoRaggio costa meno di un euro al giorno, certamente un prezzo non confrontabile con quello dei palmari per ordinazioni. RistoRaggio è senz’altro una soluzione che troveremo presto presso molti locali, ma non sarà difficile abituarcisi!

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >