Food
di Tinx 1 Marzo 2012

Faraona al Merlot

Da provare almeno una volta nella vita, che tanto si sa come vanno ste cose, la fai una volta, ti piace tantissimo, la riproponi tutte le domeniche a pranzo… si è un piatto da domenica a pranzo, così si ha tutto il pomeriggio per sbracarsi sul divano a digerirlo!

Difficoltà: facile

Digeribilità: difficile 🙂

Strumenti: Tegame in alluminio Ø 36 cm. con relativo coperchio

dosi per 4 persone abbondantissime:

–          1 faraona tagliata a pezzi

–          800 grammi di sarzizza di maiale

–          400 grammi di pancetta steccata (1 pezzo solo da fare a cubetti)

–          300 grammi di funghi porcini secchi (buoni non si transige)

–          1 bottiglia di merlot (anche questo buono mi raccomando.. non è sprecato!)

–          5 cipolle dorate

–          Olio qb

–          Sale qb

–          Pepe qb

Preparazione:

taglia le cipolle a fette in pezzi anche grossolani e la pancetta a cubetti… falle rosolare nel tegame con l’olio e màcinaci sopra del pepe (macinato fresco)…. Stufale  per mezzora aggiungendo dell’acqua bollente se si asciugano troppo… passata mezzora aggiungici la faraona a pezzi e falla brasare bene da tutti i lati.

Quando la Faraona è brasata versaci sopra  la bottiglia intera di Merlot, copri con un coperchio e lasciala andare per 45 minuti a fuoco basso, l’alluminio è un ottimo conduttore e si risparmia in bollette del gas. Mentre la faraona cuoce, taglia a pezzetti di circa 4 cm di lunghezza la Sarzizza di maiale, e metti a bagno in una ciotola i funghi secchi per reidratarli (almeno mezzora in acqua tiepida)…

Passati i 45 minuti, controlla che la faraona sia cotta, toglila e mettila su una placca da forno e infornala, per tenerla al caldo, a 100° (forno tradizionale)

Ritorna sul puccio di merlot, cipolle e pancetta, spegni il fuoco e passalo con un minipimmer.. deve diventare cremoso e non rimanere nessun grumo; riaccendi il fuoco e mettici le salsiccette e falle andare per 15 minuti con coperchio, dopo altri 15 minuti aggiungici i funghi (precedentemente tagliati grossolanamente con un coltello) e anche questi li lasci cuocere per altri 15 minuti… dopodiché, a cottura terminata, estrai dal forno la tua bella faraona e la mischi agli altri ingredienti, un’ultima sfiammata di 10 minuti per incorporare tutti i sapori e il piatto è pronto.

si serve con una bella polentina di farina bramata e la si bagna con un, indovinate un po’, dell’ottimo Merlot.

Buon appetito

Tinx

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >