Ricette
di Simone Stefanini 15 Giugno 2018

Siete a dieta? Ecco la ricetta delle polpette di Bavaria di Fantozzi

Tempo di dieta? Ecco a voi la ricetta delle temibilissime polpette di Bavaria che fanno impazzire Fantozzi

Ingredienti

• 600 gr di carne macinata di 4 tipi diversi (vitello, vitellone, maiale e pollo)

• 80 gr di pancarrè

• 4 uova

• 2 patate medie lessate

• 2 fette di prosciutto cotto

• 80 gr di formaggio a pasta media (tipo Emmenthal)

• Parmigiano

• Prezzemolo

• Sale

• Olio di arachidi per friggere

Estate, tempo di dieta e ognuno se la fa come vuole. Dissociata, gruppo sanguigno, niente cibo alla luce del sole, evitare gli zuccheri, saltare il pasto, mangiare solo riso in bianco e petto di pollo ai ferri o dieta paleo, basta che ci dia la pia illusione del ritrovamento della forma perduta dagli stravizi che ci portiamo dietro delle vacanze di Natale.

Non sarà facile, non lo è mai, ma se trovate quella che funziona per voi, potrete accedere all’Olimpo dei bellissimi, invece di deprimervi ogni volta che incrociate per caso lo sguardo con lo specchio.

Per chi non riesce a perdere neanche un etto nonostante si alleni come Stallone nell’86, c’è sempre l’estremo rimedio: una visita alla famigerata clinica del professor Birkenmeier, quella frequentata dal ragionier Ugo Fantozzi (Paolo Villaggio) nel film Fantozzi contro tutti (1980). Nella nostra memoria, quella scena sadica è sempre viva e ci tormenta tutte le volte che tentiamo di stare un po’ a dieta: il dietologo tedesco professor Birkenmeier (interpretato da Silvano Spadaccino) impone al ragionier Fantozzi 20 tragici giorni di digiuno totale in cella, poi per misurarne la volontà lo obbliga ad assistere al suo pranzo: una montagna di polpette di Bavaria. Va a finire che Fantozzi impazzisce per la fame e ne addenta un bel po’, sotto lo sguardo inquisitore di Birkenmeier, che lo fa  portare via dagli infermieri.

 

Ma come di preciso sono queste maledette, eccessive e tremendissime polpette per far uscire di testa il povero ragioniere? Abbiamo trovato un blog negli archivi dell’internet che ci mostra la ricetta delle famigerate polpette di Bavaria così come descritte nel film, e noi siamo ben lieti di condividerlo con voi, in modo da far impazzire i vostri amici – familiari – coinquilini – fidanzati costretti a dieta.

 

 

 approdo.eu

Preparazione:

Impastare le 4 carni con 2 uova, il pancarrè ammollato in acqua e strizzato, parmigiano, prezzemolo tritato e sale. Formare un impasto ben amalgamato. Schiacciare le patate lessate, mescolarle con un tuorlo (tenere da parte l’albume), il prosciutto a pezzetti e il formaggio a dadini e sale. Prelevare un cucchiaio alla volta del composto di carne, appiattirlo e mettere al centro un cucchiaino di composto di patate, poi richiudere la carne intorno in modo da formare le polpette “con un morbido cuore di patata” e appiattirle leggermente. Sbattere leggermente l’ultimo uovo con l’albume rimasto e poco sale, passare le polpette nell’uovo e poi nel pangrattato. Friggerle in olio di arachide e scolarle su carta assorbente, servirle ben calde.

[ricetta via]

 

 imgrid.net

Grazie a questa ricetta dettagliata, potrete gustare il cibo degli dèi di fronte ai poveracci che mangiano due sedanini di numero, per mettere alla prova la loro incrollabile volontà e, nel caso quest’ultima venga meno, ammonirli con “Tu mancia??” di fantozziana memoria. Buona dieta a tutti!

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

"La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >