Strano
di Chiara Lauretani 10 settembre 2018

Faggots: quando pensate sia un insulto ma in realtà sono polpette

La parola ormai ha assunto al giorno d’oggi un accezione poco carina e sgarbata, ma nella tradizione inglese i faggots sono delle magnifiche polpette.

Can I please have a portion of faggots?

Se in Inghilterra chiedete un faggot le possibilità sono due: o avete appena offeso qualcuno oppure avete appena ordinato un piatto di fantastiche polpette.

+ polpette – insulti

Nell’Inghilterra del Sud e sopratutto nel Wales questa ricetta è piuttosto comune ed ha origini antichissime. Si tratta infatti di un piatto molto povero, dove le polpette sono composte da carne e frattaglie di maiale ( nel particolare cuore, fegato e pancetta), erbe aromatiche e a volte briciole di pane; era un cibo economico e popolare di metà ‘800 ed ebbe la sua massima espansione quando gli agricoltori iniziarono a lasciare la campagna per andare a lavorare in miniera. E’ un piatto che si accompagna bene con una purea di patate o piselli e tanta mostarda; la sua preparazione è abbastanza semplice, un equivalente nord europeo delle nostre comuni polpette con un sapore decisamente più accentuato a causa delle frattaglie di cui sono composte.

 wikipedia

La prima volta che si è parlato di faggots come un piatto di polpette è nel 1851 sul Oxford English Dictionary per mano di Thomas Mayhew, il quale descriveva una ricetta molto simile, fatta però a base di fegato tritato; nel periodo della sua massima diffusione erano conosciute anche con il nome di ducks, letteralmente anatre, o anche savoury ducks (anatre saporite); la loro semplicità e sopratutto la loro economicità ha fatto sì che questo incredibile piatto sopravvivesse negli anni fino ad arrivare ai giorni nostri.

Invece che fare gli stronzi è meglio usare la parola faggot solo per riempirvi lo stomaco.

Vi sentirete decisamente meglio.

CORRELATI >