Ristoranti
di Chiara Lauretani 11 Ottobre 2018

Siamo andati a mangiare da Identità Milano e ci vorremmo tornare subito

Mangiare stellato a un prezzo modico è possibile e noi l’abbiamo fatto.

Milano, zona Montenapoleone, via Romagnosi 3. 

E’ lì che ci siamo diretti qualche giorno fa e ci siamo andati per provare qualcosa di veramente speciale: Identità Milano.

 identità golose:

Il primo ristorante di Identità Golose si trova esattamente dove un tempo c’era l’archivio Feltrinelli e questo significa, soffitti alti, spazi aperti e profondità architettonica. Guardandoci intorno non possiamo non notare la luminosa cucina a vista che riempie la stanza, precedendo una lunga sala che sfocia in un bucolico bersò coperto, la scelta di un design moderno infatti è un elemento che si percepisce subito all’occhio.

 identità golose:

Il bello di Identità, oltre alla sua location, è l’offerta culinaria: il goal infatti è quello di rendere alla portata di tutti una cucina stellata. La cucina di Identità è aperta dal lunedì al venerdì a pranzo con i menu firmati da Andrea Ribaldone che ha il ruolo di coordinare il team della cucina diretta ogni giorno dal resident chef Alessandro Rinaldi, il tutto a un costo di 35 euro che include un primo e un secondo oppure un secondo e una pizza firmata dal maestro napoletano Franco Pepe. La sera (dal mercoledì al sabato) la cucina di Identità ospiterà tra i maggiori chef della gastronomia italiana ed internazionale ad un costo di 75 euro cad. per un numero di quattro portate e vini in abbinamento inclusi. Troppo? Assolutamente no, poiché quello che andrete a gustare non sarà una semplice cena con un principio e una fine, ma una e vera e propria esperienza di gusto, come abbiamo potuto constatare anche noi.

La prima cosa che abbiamo dovuto assolutamente mangiare è stata una delle pizze di Franco Pepe: la nostra era la Scarpetta un tripudio di mozzarella di bufala campana DOP, fonduta di Grana Padano DOP 12 mesi, composta di pomodoro, basilico liofilizzato, scaglie di Grana Padano DOP 24 mesi e le papille gustative in estasi.

Se Milan l’è un gran Milan lo spaghettone monograno Felicetti versione Milano (esistono anche le versioni Napoli e Genova) non potevamo non assaggiarlo: uno spaghetto dal taglio deciso, cotto con la mantecatura di un risotto giallo ed un ragù di midollo. Tradizione rivisitata.

Non c’è finale che si rispetti senza un’uscita di scena plateale: nocciole pralinate e cioccolato Valrhona Araguani 72%, e non aggiungiamo altro.

Ultimo particolare degno di nota: all’interno del ristorante un angolo bar è a completa disposizione (sia a pranzo che a cena) delle richieste dei clienti; ergo, voglia improvvisa di gin tonic? Nessun problema.

Identità Milano è nel cuore pulsante della città ed è il compromesso perfetto per tutte quelle occasioni in cui volete unire altissima qualità e un ottimo prezzo; potete prenotare un posto sul portale The Fork. Provare per credere.  

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >