Strano
di Ornella Cigno 8 Aprile 2016

Queste minuscole ciambelle sono cucinate in una pasticceria in cui tutto è in miniatura

C’è anche il tutorial, ma solo se siete precisissimi

mini-donuts

 

L’ultima tendenza in campo culinario? La mini-pasticceria. Se con l’avvicinarsi della bella stagione avete deciso di intraprendere diete ferree ma non riuscite proprio a rinunciare al piacere di un dessert, la mini-pasticceria potrebbe fare al caso vostro.

A queste ciambelle non manca nulla, sono fritte al punto giusto e ricoperte di zucchero e cioccolato; il fatto che siano microscopiche è un dettaglio che quasi dimentichiamo talmente sono verosimili.

 

https://www.youtube.com/watch?v=fsyTk2GKA24&nohtml5=False

 

Il tutorial per prepararle è di Mimine, un’artista sudcoreana che realizza miniature di qualsiasi cosa, dal cibo all’arredamento.

Seguiamo passo per passo la sua ricetta:

Come prima cosa prendete un mini-foglio di carta da forno e posizionatelo su un mini-piano da cucina, versateci la farina, l’acqua, aprite un mini-uovo e iniziate a impastare. Munitevi poi di un mini-mattarello e stendete la pasta, che taglierete poi con un mini-stampino. Mettete una mini-pentola sul fuoco e versateci l’olio, quando friggerà immergete le vostre ciambelle. Qualche secondo e saranno pronte. Decoratele come meglio credete e mettetele dentro a una bellissima mini-scatolina per mini-ciambelle.

 

Schermata 2016-04-08 alle 15.40.34

 

Se per 12 ciambelle di grandezza normale serve circa mezzo chilo di farina, probabilmente per queste ve ne servirà meno di un grammo. Gli ingredienti sono quasi tutti reperibili, davanti alle mini-uova ci siamo però trovati fortemente impreparati. Mimine ci svela il mistero in un altro interessante video.

Seguite Mimine su Youtube per imparare a preparare un sacco di altre minircette.

FONTE | KOTAKU

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >