Libri
di Alessandro Minnino 12 Dicembre 2020

ALTATTO Cucina Vegetariana Contemporanea è il libro sulla cucina del futuro, fatta oggi

Sono un fan di ALTATTO Bistrot e ne ho già parlato su queste pagine. Il ristorante vegetariano, che ha aperto nel 2019 a Milano, è molto diverso da tutto quello che c’è in città: è caldo, accogliente, curato nei minimi dettagli ma contemporaneamente rilassato.

La mia aspettativa e la mia curiosità, quando ho aperto il libro “Cucina Vegetariana Contemporanea. Mangiare coi sensi”, erano elevatissime.

altatto cucina vegetariana contemporanea

 

Se vi aspettate di trovare le ricette che avete assaggiato al Bistrot, sarete felici: le ricette ci sono, sono tantissime e molto ben documentate. La grande maggioranza degli ingredienti sono facili da reperire e le preparazioni sono alla portata di una cucina casalinga ben fornita (non è scontato, per preparazioni di questo tipo). Dove è possibile realizzare un’alternativa vegana questo è specificato mentre, naturalmente, il 100% delle ricette sono vegetariane.

Il menu di ALTATTO non segue la classica divisione italiana di antipasti, primi, secondi e dolci, ma preferisce accostare sapori e consistenze in un continuum che sia interessante e inedito. Troverete qualche primo (per esempio dei risotti, come il Risotto al Castelmagno, contrasto di sambuco e fieno blu o per esempio i Ravioli del Plin), qualche piatto composito, diversi dolci e anche dei cocktail (principalmente analcolici, di accompagnamento).

Finger food, ricette salate, dolci e cocktail seguono l’ordine delle stagioni, alternando i sapori in base a quello che si trova in natura. Così d’inverno avremo Tartufo. Dashi di rape e cavolo nero, in autunno Porcino, pane al timo e tuorlo d’uovo affumicato, d’estate Anguria alla brace e così via.

Le ricette sono certamente interessanti ma il cuore del libro è la lunga parte introduttiva, che racconta la storia di ALTATTO Bistrot, del catering, del bar: è una narrazione sincera e a tratti emozionante, che ci permette di capire come viene costruita un’impresa di questo tipo, dall’interno.

Si parla delle persone, del quartiere (Greco) in cui nasce il locale, ma anche di come viene sviluppato il menu. L’influenza nei confronti di Pietro Leemann, creatore e gestore del ristorante vegetariano Joia, in cui le quattro fondatrici di ALTATTO hanno lavorato, si percepisce chiaramente dalle loro parole e dall’introduzione, molto sentita, scritta dallo chef.

Il libro di ALTATTO rappresenta uno statement politico: si può fare cucina di altissima qualità, in periferia, in modo accessibile a un pubblico ampio. Si possono fare scelte controcorrente anche in una Milano costosa e gastrochic. Ma soprattutto, si può costruire un’esperienza culinaria interamente veg, senza che il cliente senta la mancanza di qualcosa: la cucina di ALTATTO è la cucina del futuro perché alza definitivamente il livello e apre la strada a una nuova generazione.

 

ALTATTO
Cucina Vegetariana Contemporanea
Mangiare con i sensi
Edizioni Enea
214 pagine
30€ (28.50€ su Amazon)

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >