Prodotti
di Alessandro Minnino 23 Novembre 2019

7 regali per chi ama il caffè

Gli amanti del caffè sono ovunque: anche in Italia stanno prendendo piede vere e proprie community di esperti, appassionati di caffè, specialty coffee, drip coffee. Cosa regalare per Natale al vostro amico pazzo per il caffè? Ecco qua 7 regali per chi ama il caffè!

La buona vecchia moka Bialetti resta un’icona. La mokona è un’icona gigante

Se vi siete stancati di smontare e lavare la moka tutte le mattine, la Mokona Bialetti (circa 100€) è un’ottima sostituzione, per il vostro espresso al mattino. Versatile, funziona sia con il caffè macinato che con le cialde.

mokona bialetti

 

La french press di Bodum è il regalo perfetto per chi ama il caffè a pressione

Per 20€ su Amazon, la french press di Bodum è il più economico oggetto di design danese che potete regalare a un appassionato di caffè (ovviamente appassionato di caffè filtrato a pressione).

french press bodum

 

Per chi si avvicina al drip coffee per la prima volta

Per chi scopre il mondo del drip coffee, una caraffa e uno stand sono la base per iniziare. La caraffa Artisan è intorno ai 22€. Alla voce: regali hispter per gli amanti del caffè.

Ovviamente a questo punto avete bisogno anche di una base di metallo (30€) dove mettere un dripper (24€). Non avete ancora comprato il caffè, e avete già fatto tre regali di Natale.

Craft coffee è un bel librone, ovviamente, sulla cultura del craft coffee scritto dalla giornalista Jessica Easto. Se volete c’è anche in versione Kindle, ma io lo comprerei in formato “libro di carta”, tutto cartonato: costa 20€.

Un regalo per chi vuole pesare il caffè con precisione

In fondo andrebbe bene qualunque bilancia da pasticceria che abbia una buona precisione. Esistono un numero di bilance specifiche per il caffè in commercio. Questa, a 13€, ha un buon rapporto tra l’investimento e la solidità dei materiali.

 

Un regalo pop: 16 stencil per fare il cappuccino

Non è certamente un regalo da nerd del caffè, è più un’idea simpatica per chi ama il cappuccino. Però questa collezione di 16 stencil con un barattolo in acciaio per il cacao (o la cannella) vi allieterà più di una colazione. 9€ in totale.

stencil cappuccino

Una macchina semiprofessionale per l’espresso, con scaldatazzine

Volete trovare il giusto equilibrio per il vostro espresso, senza gli eccessi di una macchina professionale? Questa Lelit entry-level è un ottimo compromesso per caffè e cappuccino. Ha anche lo scaldatazze. Costa circa 400€.

 

 

L’oggetto del desiderio è un macina caffè ultra-professionale: Ceado E37z naked

Qui parliamo di single dosing: la pratica di macinare solo ed esclusivamente la quantità di caffè necessaria per una tazzina. Per esempio, se macinate 18 grammi, volete che solo ed esclusivamente quei 18 grammi escano dal macina caffè (e non, per esempio, un po’ di caffè vecchio dalla macinata precedente).

Qui entrano in gioco i macina caffè professionali in grado di macinare una singola dose. Tra questi, Ceado E37z naked è una delle macchine più professionali (costa quanto un’utilitaria). Se ve la sentite di regalare o di regalarvi un macinino da 6.000€ (ben spesi) contattate Ceado dal loro sito – niente Amazon!

Per un decimo del prezzo (374€) trovate il baratza sette 270, con la funzione single dosing. Potete salvare tre programmi, in modo da ripetere la ricetta sempre nello stesso modo.

E se stai cercando altri regali, che vadano oltre il caffè?

Cosa regalare, oltre ai regali per chi ama il caffè? Se il caffè non fa per voi, date un’occhiata a questi 7 regali per chi vuole provare la cottura a bassa temperatura oppure anche a 10 regali di natale per i fissati del bbq.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

"La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >