Radici Restaurant: quando dentro un piatto si trova un mondo

Ricerca degli ingredienti, internazionalità e piccoli mondi all’interno di un piatto.

Le radici ci tengono ben saldi al terreno, quello da dove proveniamo, quello in cui decidiamo di insediarci o quello in cui decidiamo di tornare.

Radici Restaurant è proprio tutto questo, un ritorno alle origini dove si coltivano nuovi progetti pronti a prendere vita. A San Fermo della Battaglia, Como il Radici Restaurant nasce da un’idea dello chef Mirko Gatti, con una vita passata all’estero tra Londra e Copenaghen e dove ha avuto la possibilità di lavorare in ristoranti stellati come City Social, Arbutus, Chiltern Firehouse a fianco a maestri come Nuno Mendes.

In una giornata in pieno stile primaverile, con uno dei primi soli veramente caldi della stagione e nemmeno una nuvola all’orizzonte, abbiamo preso la macchina da Milano e in meno di un’ora siamo arrivati a destinazione.

Vivere all’estero per molti anni e fare ritorno a casa propria per provare a portare qualcosa di nuovo al proprio paese di origine è una sfida meritevole in partenza, renderla mano mano realtà attraverso la cucina è qualcosa di ancora più ammirevole.

Radici è un posto luminoso, cristallino, dai colori freddi al suo interno; ha da poco compiuto quattro mesi dalla sua apertura offrendo alla sua clientela una vera e propria piccola scoperta, dentro ogni singolo piatto: bisogna solo affondare la forchetta o il cucchiaio e lasciarsi trasportare dai sapori ricercati e inaspettati, come una piccola ricerca al tesoro. Davanti a noi notiamo un elemento che ci fa pregustare qualcosa di diverso dal solito: tanti barattoli con tantissimi ingredienti molto particolari, betulla, camomilla, rosa rugosa, foglie di faggio, licheni, fiori di sambuco. Ci accomodiamo e aspettiamo il vero protagonista della giornata: il cibo.

Ecco tutto quello che di più buono abbiamo provato.

 

Sfoglie croccanti accompagnate da una kombutcha alla rosa

Leggerissimi, saporiti al punto giusto, croccantissimi: un modo originale e sano di aprire il nostro pasto.

 

Barbabietola e fiori: barbabietola, begonie, polvere di rosa, olio lavanda e aceto di fiori

Un piatto perfettamente bilanciato, sia nella composizione cromatica che nel gusto, la delicatezza della barbabietola si fonde con l’olio di lavanda e la polvere di rosa in un risultato profumatissimo. Da guardare, annusare e poi mangiare. Tutto.

 

Ombrina, rapa di Tokyo e prugne lacto-fermentate

Un antipasto dai toni decisamente strong, al contrario della barbabietola sopra citata, questo letto di fiori bianchissimi nasconde sapori decisamente più sapidi che noi abbiamo divorato in un sol boccone ma che potrebbe non essere per tutti. Viva l’audacia!

 

Polpo BBQ, betulla e consomme’ UMAMI

Non ci sono molte parole per descrivere questa piccola opera d’arte: il polpo cucinato su brace viva risulta di una morbidezza mai provata fino ad ora, la consommé umami è l’ingrediente segreto che lega il tutto in un equilibrio di sapori di eccellenza. La nostra portata preferita, siamo rimasti stregati.

 

ACID TRIP: acetosella, limone nero e liquirizia selvatica

Non si direbbe a primo impatto ma questo è il primo dolce che ci è stato presentato: futuristico, originale e dal forte gusto internazionale. Il nome stesso del piatto prelude un gusto fortemente acido ma rinfrescante allo stesso tempo, una visione del dolce alternativa alla tradizione, buono, fresco, bilanciato. Non pensavamo di poter trovare tanta avanguardia dentro un fine pasto.

 

Gelato al miso d’orzo, birra e nocciole

Sempre in ambito dolce il gelato al miso d’orzo ci ha lasciato  piacevolmente sorpresi. A parte la composizione del piatto, simile quasi ad una scultura, il risultato nel complesso è un dolce “non dolce”, un altro modo alternativo di proporre gusti molti diversi tra loro in una formula finale che alla fine funziona. Molto bene.

 

La piccola pasticceria

Ispirata alla montagna in estate anche in questo caso i dolci vengono proposti sotto un vestito diverso, dove la cucina si fonde perfettamente con la realtà.

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >